Ottobre 2019


Grande festa alla RSA Giovanni Paolo II di Gattico per festeggiare sette signore che hanno compiuto gli anni in questo mese e in particolare due signore che hanno raggiunto il secolo di vita: Antonia M. (100 anni) e Antonietta G. (101 anni).

Antonia M., classe 1919, originaria di Cressa, lavorò presso il Mulino Saini dove conobbe il marito Carlo B., che sposò alla fine del '39. I coniugi si trasferirono prima a Monza, poi a Fontaneto d'Agogna, dove Antonia cominciò a farsi conoscere come abile ricamatrice. Lavorò per sarte di alta moda e per molte Parrocchie, per le quali realizzò ben 19 servizi per l'altare, l'ultimo dei quali realizzato a 94 anni. Donna intraprendente e volitiva, a 85 anni andò a New York a trovare un'amica di gioventù che si era trasferita nella Grande Mela.

Antonietta G. nacque nel 1918 a Revislate, lavorò per 17 anni presso due famiglie di Novara, dove si trasferì a 18 anni. Sposata con Domenico G. nel 1940, trascorse il periodo post-bellico occupandosi della famiglia, soprattutto del marito invalido di guerra. Verso la metà degli anni '70 si trasferì definitivamente nella casa di Revislate.

Presenti alla festa la Direttrice Sanitaria della Rsa, dott.sa Tamara Destro; le autorità del Comune di Gattico-Veruno: il Sindaco Federico Casaccio, il Vicesindaco Giuseppe Crevacore, gli Assessori Federica Malgaroli e  Jessica Picini; il Presidente Avis di Gattico Giampiero Bacchetta con Claudio Omarini per un attestato speciale conferito ad Antonia Molli perché la signora in passato ha ottenuto la medaglia d'oro per le donazioni del sangue.

Al termine il Coro Fiore di Maggio, sorto all'interno della Rsa (ne fanno parte personale e volontari Avo), ha proposto una varietà di Canti Mariani, assai graditi dai presenti.